In evidenza
Pubblicato in: costruire un brand, editore di se stesso

La Follia del Mondo

promo la follia del mondo

 

Leggi un’anteprima de “La Follia del Mondo”

 Acquista La Follia del Mondo su Amazon

 

Clicca qui per scoprire chi è Marco Freccero e cosa ha scritto

Annunci
Pubblicato in: costruire un brand, editore di se stesso

Scrivere a 4 mani: capelli neri o capelli rossi?

copertina l'ultimo giro di valzer

 

Quando io e Morena Fanti abbiamo cominciato a scrivere il nostro romanzo, abbiamo creato delle schede per ciascuno dei protagonisti. A questo punto la domanda di un lettore potrebbe essere: “Ma se uno scrive che Tizio ha i capelli neri, mentre Caio li preferisce rossi, che si fa?”.
Buona domanda, sul serio!

Continua a leggere “Scrivere a 4 mani: capelli neri o capelli rossi?”

Pubblicato in: costruire un brand, editore di se stesso

Dopo anni sono tornato ad acquistare in libreria

 

Lo so che è una notizia che fa sbadigliare. Un blog, dicono i guru, deve offrire post scoppiettanti, interessanti, divertenti e originali. Deve rispondere a dei bisogni precisi e questi sono precisi perché si passano ore e ore a studiare le stringhe di ricerca, i trends di ricerca su Google, eccetera eccetera.
E io scrivo del mio ritorno in libreria? E che sarà mai?
Me ne rendo conto, sono senza speranze; ma se tu cerchi sul serio roba scoppiettante, interessante, e via discorrendo, non è qui che devi venire.

Continua a leggere “Dopo anni sono tornato ad acquistare in libreria”

Pubblicato in: costruire un brand, editore di se stesso

Una brutta storia estiva: parte quattordicesima

una brutta storia estiva

 

L’omicidio del segretario comunale pare giunto a un punto morto, ma forse qualcosa si muove. Il maresciallo della stazione dei carabinieri decide di andare a chiedere qualche informazione presso il vicino convento dei frati cappuccini…

Buona lettura.

Continua a leggere “Una brutta storia estiva: parte quattordicesima”

Pubblicato in: costruire un brand, editore di se stesso

Scrivere vuol dire esprimere

copertina l'ultimo giro di valzer

 

Quando Morena Fanti e io abbiamo cominciato a scrivere il nostro romanzo, non abbiamo pensato che alla storia da raccontare. C’erano dei personaggi e il nostro compito era quello di comprenderli, calarci in essi per esprimere quello che le persone spesso non vedono, oppure non vogliono vedere. Noi crediamo che sia questo lo scopo della narrativa. Ma: avremo ragione noi, oppure Loro? E poi: ma chi diavolo sono questi “Loro”?

Continua a leggere “Scrivere vuol dire esprimere”