Pubblicato in: buona scrittura, letteratura straniera

Gente indipendente – Halldór Laxness

Vorrei chiederti di non essere mai insolente con gli umili. E di non trattare mai male gli animali.

Spesso, la fortuna di un autore risiede in poche parole, una manciata di vocali e consonanti, tra le tantissime che compongono un libro di oltre 600 pagine, come “Gente indipendente” (edito da Iperborea). Quando le raggiungi, capisci di aver scovato una voce che ti farà compagnia a lungo. Halldór Laxness, Nobel negli anni ’50, è uno di questi.

Annunci

Autore:

Raccontastorie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...