Pubblicato in: editore di se stesso

I migliori racconti di febbraio

Avevo già scritto un post simile dedicandolo ai miei racconti migliori di gennaio. Se qualcuno noterà nel titolo di questo post un po’ di presunzione, non posso che dargli ragione.
Si tratta del mio modo di tornare sui miei passi, e cercare di affrontare quanto ho scritto con uno sguardo finalmente distante.

Di notte, oppure al mattino molto presto, ho riletto quanto ho pubblicato, e ho quindi stilato la mia classifica.

Probabilmente, il racconto breve “La lista” merita di salire sul gradino più alto del podio. L’imprenditore, la recessione, il responsabile del personale che rifiuta, nicchia, poi accetta l’incarico; però questa sua collaborazione lo salverà?

Il mattino“: il lavoro, la vita che quel lavoro “garantisce”, diventa un mezzo per soffocare le persone, impedire loro di sognare qualcosa di meglio. L’idea di essere in una trappola da cui non si uscirà probabilmente mai; perché bisogna badare solo a sopravvivere. Il secondo posto è suo.

Agnese” merita il terzo posto. Una ragazzina di otto anni, la madre, il padre deceduto da poco. La vita difficile, dove ogni cosa rappresenta un pericolo: un balordo che chiede un Euro, l’accensione della caldaia per riscaldare la casa, la perdita di un ombrello.

La fiera“. Dichiaratamente savonese (si parla della fiera di Santa Lucia, una tradizione che tutti i savonesi amano), non merita alcun ex aequo, ma probabilmente deve stare in fondo alla classifica. Anche se i racconti pubblicati fossero dieci, dovrebbe stare nelle ultime posizioni. L’ho pubblicato perché bisogna farlo e basta; se ti prendi un impegno devi mantenerlo, non importa se i tuoi lettori sono 100.000 o 2. Soprattutto, questo esperimento ha come obiettivo quello di conversare, oltre che di garantire al sottoscritto un po’ di sana palestra sulla scrittura.

La non pubblicazione, secondo me, sarebbe stata di fatto una smentita a proposito di tutto quello che in queste settimane ho scritto. Trasparenza, onestà nei confronti dei lettori: sono questi gli ingredienti per costruire una relazione con chi ci legge…

Annunci

Autore:

Raccontastorie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...