Pubblicato in: buona scrittura, letteratura straniera

Vilhjálmsson e O’Connor

Impeccabile come sempre, IBS.it ieri mi ha recapitato i libri ordinati: “Il muschio grigio arde” dello scrittore islandese Thor Vilhjálmsson, e “Il volto incompiuto” a cura di Antonio Spadaro (a questo proposito, segnalo il blog dedicato).

Il primo contiene una postfazione a cura di Massimo Rizzante, che racconta qualcosa di questo autore sconosciuto in Italia (ma presto arriverà un altro libro, “La corona d’alloro”).
Bizzarro il sito della casa editrice Iperborea; prima della sua revisione veniva offerta un’anteprima di ogni libro, ora questa possibilità è stata eliminata.

Se usi la funzione di ricerca per scovare appunto “La corona d’alloro” non trovi nulla; eppure in base al catalogo online, dovrebbe essere disponibile già dal mese di marzo. Ma per il sito non c’è niente. O c’è stato un ritardo (capita), oppure chi è incaricato di aggiornare, se ne scorda.

L’altro libro è dedicato a Flannery O’Connor. A una prima occhiata, entrambi di buona fattura. Ne parlerò più avanti; c’è Carver che mi aspetta.

Annunci

Autore:

Raccontastorie

2 pensieri riguardo “Vilhjálmsson e O’Connor

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...