Pubblicato in: buona scrittura, cassetta degli attrezzi

Niente cialtronerie per favore

Domanda: se uno scrittore non capisce nulla, che scrittore è? La risposta suggerita dal buonsenso è: un incapace! Perché chi scrive deve per forza capire e quindi illuminarci. Per questo scrive, altrimenti non sa fare il suo mestiere.

La realtà non è affatto così, e per fortuna anche il buon Čechov la pensava alla stessa maniera.

Da un pezzo tutto quello che si trova su una pagina deve avere uno scopo preciso, e un giro in libreria aiuta sempre a capire. La punta dell’iceberg è rappresentata da quella valanga di libri che recitano più o meno:

Come essere felici.

Come diventare ricchi senza fatica.

Come farla impazzire a letto.

Come diventare guru.

Come farlo impazzire a letto.

Come diventare cuochi provetti in due ore.

Eccetera eccetera.

Di solito si guarda con sufficienza a queste pubblicazioni, ma se si continuano a stampare una ragione ci sarà. Ma soprattutto, quel modo di pensare che pretende a gran voce la soluzione, è un po’ ovunque.
Quindi leggere quello che Čechov scriveva, fa esclamare un: “Perbacco! Che sciocchezze dice questo… questo russo”.

Sono persuaso che buona parte della letteratura risponda all’invito di Čechov a evitare di essere psicologi. Certo, molti alzano già la mano e dicono: “Dostoevskij! Dostoevskij!”. Bene. Però non ho mai scovato niente di definitivo nei suoi romanzi. Al contrario, lui non faceva altro che andare all’essenziale.

Mentre tutti si accalcavano attorno ai problemi e alle loro (possibili) soluzioni, il buon Fedor badava a cercare quello che contava. E si “limitava” a indicarlo. Non che questo significhi chissà cosa, per esempio aver trovato la soluzione a tutti i problemi, o alla maggior parte di essi.

No.

Ma che forse, rimettere al centro della discussione certi concetti aiuta. La ricerca non si ferma; infatti Dostoevskij continuò a scrivere perché non aveva scovato alcuna soluzione.

Annunci

Autore:

Raccontastorie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...