Pubblicato in: buona scrittura

La correzione della realtà

A ben vedere, lo scopo di chi scrive è uno solo: correggere la realtà.
Come? Ma la realtà non ha bisogno di correzioni! Essa è reale e come tale non può e non deve essere manipolata!

Al contrario: il dovere di chi scrive, credo ormai di averlo imparato, è essere onesto, non di aderire alla realtà. E se a una prima occhiata possono apparire concetti simili, quasi sinonimi, non lo sono affatto, anzi.

È il vecchio errore di chi scrive perché in tanti gli dicono che ha “talento”, che sa raccontare proprio bene. Quindi, crede che una storia sia riportare su carta quello che ha visto, sentito, vissuto, eccetera eccetera, senza cambiare una virgola.

Perché è andata proprio così.

Ci credo. È andata proprio così. Non c’è ragione di dubitarne e di discuterne. Senza dubbio.

E allora?

Semplice (mica tanto): scrivere non è ricopiare con fedeltà la realtà. È osservare (non guardare). Scegliere quindi. Questo sì, quello no. Già questo a ben vedere, è manipolazione. Non tutto può e deve finire sulla pagina. Solo quello che conta.

Tutte le cose hanno un nome, perché altrimenti non sapremmo distinguerle. Uno scribacchino non è uno scrittore. Un imbrattatele non è un pittore. Uno strimpellatore non è un musicista. Se scelgo un termine, me ne assumo la responsabilità. Per questo devo farlo con attenzione.
Senza fretta.

Conoscere il nome delle cose, avere cura di scegliere quello che meglio le definisce è un impegno mica da ridere. Richiede attenzione. Ma tutto questo non è sufficiente.

Correggere la realtà non significa piegare i personaggi ai propri voleri. Niente del genere.
Nemmeno scrivere una storia per propagandare la propria ideologia.
Vuol dire eliminare tutto quello che impedisce di vedere oltre la superficie. Riduce la complessità dell’essere umano al livello di una noce vuota. Perché spesso ciò che definiamo “realtà”, è solo un originale travestimento della menzogna.

 

Annunci

Autore:

Raccontastorie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...