Pubblicato in: buona scrittura

Perché le briciole sono meglio della torta

Già per quale ragione?
Perché il mondo è cambiato. Lo diciamo sempre ma in fondo non ci crediamo affatto.

Non affermo che devi guardare con disprezzo a quanto i numeri riescono a produrre. Parliamoci chiaro: noi possiamo anche vantarci di essere superiori ma di sicuro là fuori ci sono realtà che smuovono grandi numeri, e cambiano le sorti della vita di milioni di persone.

I grossi gruppi quali Unilever, Kraft, vivono alla grande proprio coi numeri.

Ma quando i canali di comunicazione si moltiplicano, e il blog per esempio è uno di questi, diventa quasi un peccato capitale non provare a sfruttare le opportunità che si possiedono quasi a portata di mano (o di clic).

Le briciole della torta, che effettivamente è grande, sono sempre di più. E si creano proprio perché quasi all’improvviso certe tecnologie si sono democratizzate. Lo sguardo non deve essere alla vetta, ma al primo passo che devi compiere. Se sei un colosso puoi permetterti di guardare così in alto (ma devi comunque prestare molta attenzione).

Se sei una persona con una passione, pensa a compiere i primi passi con la dovuta cura.

Buona parte delle persone che detestano i numeri, non lo fanno solo per partito preso. In realtà, si sono rese conto che lì c’è un tanfo di omologazione, ma soprattutto la qualità è decaduta, riducendosi a un sostantivo e non una pratica severa che distingue un buon lavoro, da una lavoro “furbo”.

Sembra di vivere nell’epoca della Qualità Totale. Ovunque è un trionfo di contenuti, prodotti ed esperienze di qualità. Ma se leggi queste righe probabilmente non ne sei troppo convinto.

A volte i grandi numeri sono anche qualità; sarebbe arroganza affermare il contrario. Quello che occorre comprendere è che la qualità è alla tua portata. Le briciole della torta esistono perché i grandi numeri non hanno il desiderio di occuparsene. Il problema è che TU non te ne curi.

Un esperto è uno che non smette mai di imparare. Ogni tanto sbaglia, perché non deve essere infallibile, al contrario. Né deve essere perfetto, ma semmai attento, e disposto a correggere quello che non va.
E le briciole sono i mattoncini che costui mette da parte per incrementare il proprio capitale sociale.

La grande realtà che cresce grazie ai grandi numeri, a un certo punto smette di provarci. Ha paura di sbagliare. Si ferma e si guarda attorno. Ammira quello che ha costruito; ne è abbagliata, anzi ammaliata. È persuasa che durerà per sempre, ma quel sempre dura finché non arriva qualcosa di nuovo. Il nuovo è tra di noi e si chiama (guarda un po’) Internet. Strumenti alla portata di chiunque. Tocca a te decidere cosa combinarci.

Quello che voglio dire è che le briciole sono per tutti, ma apprezzarle è un privilegio per pochi. Riflettici…

Annunci

Autore:

Raccontastorie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...