Pubblicato in: costruire un brand, editore di se stesso

Suggerimenti per il nuovo anno

marco-freccero-banner-finale

 

A quanto pare sta per arrivare la fine dell’anno. Sul serio? Eh già. Non farò alcun sunto di quanto è già alle spalle (anche perché l’ho già fatto), e non credo che a te, o lettore/lettrice te ne importi davvero qualcosa.
E allora?

La domanda da 1 milione di euro

Ho una serie di progetti in pentola, come si suol dire, e non si tratta affatto di lenticchie.
In prima linea c’è e ci sarà la Trilogia delle Erbacce: è finita ma è davvero tempo di portarla a più lettori. Poi c’è il #progettoIOTA (e posso assicurare che ce ne sarà da dire: poi magari finirà in una bolla di sapone…). Eccetera eccetera.
Tuttavia non sono qui, siore e siori, in questo giorno di festa (per modo di dire: ho visto un tecnico Telecom lavorare a una centralina), per fare l’elenco delle cose che desidero realizzare.
Niente di tutto questo.
Ho una domanda da fare: che cosa vorresti trovare su questo scalcagnato blog? Non si dice che occorre ascoltare il lettore? Ecco: ti ascolto o lettore! Scrivi nei commenti (oppure scrivimi: marcofreccero@gmail.com) per illustrarmi gli argomenti che vorresti che io trattassi. Sia chiaro: io racconto storie, e quindi se mi si chiede qualcosa che travalica il cuore del blog, lo ignorerò.
Orsù: favella!

Advertisements

Autore:

Raccontastorie

12 pensieri riguardo “Suggerimenti per il nuovo anno

  1. Aah, non saprei, sono pessimo sia a ricevere che a dare consigli… secondo me va benone continuare a raccontare i “backstage” della scrittura, gli elementi artistici o biografici che ti ispirano. Personalmente mi piace sentirmi raccontare “oggi ho scritto questo e ho affrontato quel problema” ma sospetto che si tratti del me scrittore, quindi non gli darei peso. In questi giorni mi sono chiesto: se avessi bisogno di un idraulico, e non potessi verificare in pratica chi lavora bene e chi no, in base a cosa sceglierei? Che tasti dovrebbe toccare per convincermi di essere affidabile? E se io fossi un idraulico, di conseguenza, come dovrei pormi? Sono domande strane, ma sostituire “scrittore” con “idraulico” serve a demistificare la nostra attività capire cosa importa davvero per la promozione.

  2. Nessun suggerimento.
    Sto leggendo il tuo ultimo lavoro. Per quel che vale devo dirti che sono molto colpito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...