Pubblicato in: costruire un brand, editore di se stesso

Una brutta storia estiva – Nona parte

una brutta storia estiva

 

In un piccolo paese dell’entroterra ligure viene assassinato il segretario comunale. Le indagini, come si dice in questi casi, brancolano nel buio.
Stai per leggere la nona parte di questo racconto a puntate.

Buona lettura.

Il sostituto riprese a parlare: «Come dicono i francesi: cherchez la femme. Io la butto lì, poi mi dice la sua opinione. Gli piacevano le gonne. Alla fine, è successo quello che prima o poi succede. Ha messo incinta una. Magari una ragazzina di quindici, sedici anni. E lui all’istante si muove, la rassicura: “Stai tranquilla. Ci penso io. Mi occupo di tutto”. E va dal medico per farsi consigliare la terapia più veloce e indolore per liberarsi del problema. Ecco perché tre appuntamenti in cinque settimane da parte di uno che non andava dal medico da anni. Il medico curante ovviamente racconta che era tutto causato da ipocondria. Però il padre scopre la figlia minorenne incinta, e fa la festa al Pittaluga.»
«Bella sceneggiatura.» Disse Banti.
Il sostituto procuratore restò come gelato; si guardò attorno e infine si avvicinò alla scrivania. Mise la mano sullo schienale della poltrona: «Perché?»
«Una ragazzina ormai sa come risolvere certi problemi da sé.»
«Non tutte.»
«È vero. Forse non tutte. Allora diciamo che un uomo di oltre cinquant’anni che se la fa con una ragazzina si nota parecchio. Soprattutto in un paese piccolo come il nostro. E poi qui abbiamo una mano che non è di un padre furibondo per la figlia messa incinta. Abbiamo una persona intelligente e disposta a tutto.»
«E come fa a dirlo.»
«Fiuto.»
Il sostituto tornò a sedere. «Va bene. Fiuto. Però tenga in mente anche questa pista. È una possibilità e non possiamo scartare nulla, a priori. Faccia un giro nel bar degli amici e scandagli.»
«Inutile. Se c’è qualche segreto la divisa, il mio volto straconosciuto lo farà sprofondare ancora di più.»
«Che ci resta da fare, allora?»
«Sperare. Magari in una lettera anonima.»


(Continua…)

Scarica gratis il file delle puntate precedenti in formato epub. (Il file è compresso in .zip).

Scarica gratis il file delle puntate precedenti in formato .mobi. (Il file è compresso in .zip).

Scarica gratis il file delle puntate precedenti in PDF.

Annunci

Autore:

Raccontastorie

2 pensieri riguardo “Una brutta storia estiva – Nona parte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...