Pubblicato in: costruire un brand, editore di se stesso

I mestieri dell’editoria: intervista all’editor Romina Tamerici

home page sito romina tamerici

Nella mia personale “esplorazione” dei mestieri dell’editoria, ecco una nuova puntata. Questa che leggerai sarà l’intervista all’editor (ma non solo editor, come ci tiene lei stessa a precisare!), Romina Tamerici.
Bando alle ciance e conosciamola meglio!
Buona lettura.

Continua a leggere “I mestieri dell’editoria: intervista all’editor Romina Tamerici”

Pubblicato in: costruire un brand, editore di se stesso

Caro editore, ho pochi fans, per questo dovresti investire su di me

foto marco freccero

 

Caro editore.
Ho pochi fans e per questo dovresti investire su di me.
Per esempio, su Twitter i followers sono meno di 2000. Ho un canale YouTube con 200 iscritti. Ho un blog che fa una media di 60/70 visitatori al dì.
Tu te ne stai lì a recriminare perché i bei tempi non ci sono più. Che adesso i tuoi colleghi pubblicano i fenomeni perché, come scriveva Dostoevskij: «Non hanno idee, e per questo adesso vanno avanti coi fenomeni.» Ecco: mi propongo a te; sul serio.

Continua a leggere “Caro editore, ho pochi fans, per questo dovresti investire su di me”

Pubblicato in: editore di se stesso

Scrittori liguri: intervista a Celeste Sidoti

home page blog celeste sidoti

 

Dopo un po’ di pausa, ecco una nuova intervista a uno scrittore ligure: Celeste Sidoti. In realtà, anche se è imbarazzante rivelarlo… Me ne ero dimenticato. Eppure sapevo che era ligure! Quando mi sono reso conto della mancanza, ho rimediato nel solo modo che avevo a disposizione: questo.
Ecco perciò l’intervista e le sue risposte.
Buona lettura.

Continua a leggere “Scrittori liguri: intervista a Celeste Sidoti”

Pubblicato in: costruire un brand, editore di se stesso

C’è vita oltre Amazon?

 

Come ricordano un po’ tutti (tra i tanti: Storia Continua), il 2017 è l’anno del decimo anniversario dell’arrivo del Kindle. Ma per quale ragione allora domandarsi se c’è vita oltre Amazon? La risposta è ovvia, fin troppo: la società di Seattle è grande, sempre più grande, e lei sola detta le leggi. Se qualcuno era felice del suo arrivo perché liberava gli autori dalla tirannia degli editori… Adesso siamo sicuri che le cose siano migliorate?
Nel post di Storia Continua si parla del servizio Kindle Unlimited, vale a dire il pagamento delle opere degli autori effettuato in base al numero delle pagine lette. Rappresenta un problema, oppure un’opportunità? Non so rispondere, ma dopo aver letto il post di cui ho accennato in apertura del post, proverò a dire la mia.

Continua a leggere “C’è vita oltre Amazon?”

Pubblicato in: costruire un brand, editore di se stesso

Il mattino – Un racconto del 2011

Il sabato, ormai dovresti saperlo, è dedicato al recupero di vecchi post; oppure di vecchi racconti. Come questo, del 2011, intitolato “Il mattino”.
Leggendo, noterai come di fatto, già ben prima della Trilogia delle Erbacce seguissi un preciso percorso, che però non avevo ancora “chiarito” a me stesso.

Buona lettura