Pubblicato in: costruire un brand, editore di se stesso

Autoritratto del raccontastorie da giovane – parte dieci

 

Dopo la bocciatura al liceo classico Gabriello Chiabrera (strameritata, è ovvio: non ci fu nessun complotto), l’anno seguente che cosa combinai?

Continua a leggere “Autoritratto del raccontastorie da giovane – parte dieci”

Pubblicato in: costruire un brand, editore di se stesso

Quando una casa editrice copia i post dei blogger…

 

È un mondo difficile, diceva Tonino Carotone qualche anno fa. E lo diventa ancora di più quando questo mondo difficile, sembra andare proprio alla rovescia, o a catafascio. Che cosa intendo dire? Una volta c’erano le case editrici che facevano il loro lavoro. Poi…

Continua a leggere “Quando una casa editrice copia i post dei blogger…”

Pubblicato in: costruire un brand

Autoritratto del raccontastorie da giovane – Parte Nona

marco-freccero-banner-finale

 

Io non avevo mai studiato, nei tre anni delle scuole medie. Perché allora iscriversi al liceo classico Gabriello Chiabrera? Ma l’ho già spiegato: mi affascinava il latino e il greco, e pure adesso, che mi hanno caricato di legnate, continuo ad amare quelle adorabili lingue morte.
Ma procediamo…

Continua a leggere “Autoritratto del raccontastorie da giovane – Parte Nona”

Pubblicato in: costruire un brand, editore di se stesso

L’intervista – Un racconto del 2011

marco-freccero-banner-finale

 

Continuo nel mio recupero di post vecchi ma che forse hanno ancora qualche interesse e valore. Come ho già spiegato, ormai ho così tanti post che potrei teoricamente smettere di scriverne di nuovi e limitarmi a riproporre quelli.
Ma stai pure tranquillo: non ho ontenzione di smettere di scriverne, anzi.
Oggi per esempio è la volta di un racconto di qualche anno fa, dal titolo “L’intervista”. Non ci sono retroscena da svelare, tranne il solito: un’immagine di un uomo che se ne sta sul terrazzo di casa, in un giorno d’estate. E una telefonata.

Buona lettura. Scopri il mio racconto: “L’intervista”.